Quotidiano Giovani Online

Scelti per voi
Immagine dell'articolo

Aereo EgyptAir Parigi-Cairo precipitato

Immagine dell'articolo

Egitto non esclude ipotesi terrorismo. A bordo 66 persone, il relitto è stato individuato al largo dell'isola greca di Karpathos, nel mar Egeo

Il relitto dell'aereo Egyptair, scomparso mentre volava da Parigi al Cairo, è stato individuato al largo dell'isola greca di Karpathos, situata tra Creta e Rodi, nel sud-est del mar Egeo. Lo riportano i media francesi citando una fonte aeroportuale greca. L'aereo era partito da Parigi alle 23.09 di ieri sera ed è sparito dai radar 20 minuti prima dell'atterraggio dopo essere entrato nello spazio aereo egiziano. A bordo 66 persone, 56 passeggeri, tra cui un bambino e due neonati, 3 membri della sicurezza di Egyptair e 7 dell'equipaggio. Nessun italiano tra loro.

 

NON SI ESCLUDE TERRORISMO. "Non possiamo escludere né confermare nessuna ipotesi" sulla sparizione dell'aereo, neanche quella che si tratti di un atto di terrorismo: questa la posizione del premier egiziano Sherif Ismail, spiegando che sono in corso le operazioni di ricerca del velivolo, "in questo momento sono in corso le operazioni di ricerca nel luogo in cui si sono persi i contatti". "Siamo in stretto contatto con le autorità egiziane, sia civili sia militari. Le autorità egiziane hanno già inviato squadre di ricognizione aerea sul luogo e la Francia è pronta ad aiutare con le ricerche se verrà richiesto dall'egitto", ha affermato il primo ministro francese Manuel Valls, precisando che la Francia "non esclude alcuna ipotesi" sui motivi della scomparsa dell'aereo.

 

Egitto, aereo EgyptAir scomparso: ipotesi precipitato in mare

DUBBI SUL SEGNALE DI AIUTO. L'aereo, secondo l'aviazione civile greca citata dai media francesi, non ha inviato alcun segnale di aiuto. "I controllori di volo greci hanno visto l'aereo sui propri schermi radar verso le 2.55 locali (l'1.55 in Italia) nello spazio aereo greco e alle 3.26 locali (le 2.26 in Italia) hanno comunicato con i piloti. Tre minuti dopo, alle 3.29 (le 2.29 locali) quando l'aereo è entrato nello spazio egiziano, è scomparso dai radar", ha fatto sapere una fonte aeroportuale greca.

 

HOLLANDE: SI E' INABISSATO. "Bisogna fare di tutto per sapere la verità e avremo la verità". Così il presidente francese François Hollande, citato da Le Monde, riguardo l'aereo dell'Egyptair scomparso nella notte mentre era in volo da Parigi a il Cairo. Nessuna ipotesi è da scartare, né da privilegiare", ha aggiunto. "Quando sapremo la verità - ha precisato - ne trarremo tutte le conseguenze", che si sia trattato di "un incidente" oppure di "terrorismo". L'aereo EgyptAir "si è inabissato" ha confermato il presidente francese.

 

GRECIA: BRUSCHE VIRATE. L'aereo Egyptair ha fatto "brusche virate" a mezz'aria e ha perso quota prima di scomparire dai radar nel sud del mar Mediterraneo. Lo ha annunciato il ministro della Difesa greco Panos Kammenos in una conferenza stampa ad Atene sull'incidente aereo del volo Egyptair scomparso nella notte. "Alle 3.39 la rotta del velivolo era a sud, sud-est delle isole Kassos e Karpathos.. Immediatamente dopo essere entrato nello spazio aereo egiziano ha virato e ha cominciato a precipitare. La virata era di 90 gradi a sinistra e 360 gradi a destra", ha spiegato il ministro.

 

Fonte:      http://www.lapresse.it

 

Pubblicato il 19/05/2016

Scelti per voi | di | 19/05/2016


Condividi con

COMMENTI
Nessun commento presente