Quotidiano Giovani - Tutta un'altra storia

Quello Che Devi Sapere
Immagine dell'articolo

Il limbo dei "new adult"

Immagine dell'articolo

La generazione sospesa dei 30/40enni è quella che stà pagando la crisi

In questo periodo si è parlato molto di giovani, ma dei 30/40 enni troppo spesso ci si dimentica trasformandoli in “generazione mancata” sospesi nel limbo dei “ne’ giovani ne’ adulti”. E di fatto quest’ultimi sono quelli che più di altri stanno pagando la crisi che da dieci anni sta imperversando a livello internazionale e ancor più in Italia dove anche il distinguo  geografico fa la sua parte.

Ci sono diverse iniziative a favore delle generazioni più giovani e di quelle dei più maturi con incentivi mirati per aiutarli a introdursi o reinventarsi nel mondo del lavoro ma nulla si è pensato per i “new adult”.

Infatti nell’ultimo anno gli occupati sono calati dello 0,7% tra i 25 e i 34 anni e del 2,1% tra i 35 e i 49 anni e questa osservazione statistica implica un mancato effetto sulla partecipazione del PIL nazionale che pesa e peserà in futuro e difficilmente si potrà correre ai ripari visto il che non c’è all’orizzonte nessuna previsione di un nuovo bum economico.

Questa generazione invece di proiettarsi verso il futuro è stata costretta a ridurre le proprie mosse a causa dell’enorme incertezza e precarietà in cui versano. La solidarietà intergenerazionale si è invertita in modo innaturale, ora sono le generazioni dei pensionati che sostengono i precari.

Questo è uno dei problemi più contingenti su cui devono sedersi a discutere i politici dei nostri giorni per trovare la soluzione per permettere che ci sia un degno futuro per tutti ….. morte le vecchie generazioni non si potrà contare più sul loro sostegno e allora arriveranno gravi problemi per la società tutta!

Quello Che Devi Sapere | di Nando Proietti | 06/04/2018


Condividi con

COMMENTI
Nessun commento presente