Quotidiano Giovani - Tutta un'altra storia

Primo piano
Immagine dell'articolo

Referendum Catalogna, per chiedere l'indipendenza

Immagine dell'articolo

Hanno votato in 2,2 milioni: il 90% dice sì all'indipendenza

Il governo catalano ha annunciato che il 90% di quanti hanno partecipato alla consultazione non autorizzata da Madrid ha scelto l'indipendenza. 

Carles Puigdemont, si è presentato di fronte alle telecamere nella sede della Generalitat, il governo catalano, per commentare l’esito del referendum sull’indipendenza della Catalogna, votazione considerata illegale dal Tribunale costituzionale di Madrid – l’equivalente della nostra Corte costituzionale – e dal primo ministro spagnolo Mariano Rajoy.

Puigdemont ha accusato lo stato spagnolo delle violenze compiute dalla Polizia nazionale ai seggi elettorali, nelle quali sono state ferite centinaia di persone; ha fatto un appello diretto all’Unione Europea, che «non può continuare a guardare dall’altra parte»; ma soprattutto ha promesso che applicherà il risultato del referendum –42 per cento di affluenza, 90 per cento di Sì all’indipendenza – dicendo: «Noi cittadini della Catalogna ci siamo guadagnati il diritto ad avere uno stato indipendente che si costituisca nella forma di una Repubblica».

Primo piano | di Qg | 02/10/2017


Condividi con

COMMENTI
Nessun commento presente