Quotidiano Giovani - Tutta un'altra storia

Di Tutto Un Po'

Tendenze Autunno-Inverno 2018/2019

Immagine dell'articolo

Arriva l'autunno cosa mettere ??

Per ogni ragazza arriva quello spiacevole momento dell’anno nel quale è ora di togliere dall’armadio gli shorts e i crop top estivi per fare spazio ai maglioni e alle maxi felpe invernali, un’operazione che di settimana in settimana abbiamo rimandato fino a che il caldo Ottobre ce lo ha permesso, tentativo svanito all’arrivo però di un ventoso ed umido Novembre che ha costretto anche le più impavide di noi a coprirsi prima di uscire per la corsa all’autobus delle 6.30 del mattino. Questo rinnovo del guardaroba non è solo un semplice scambio tra minidress e cardigan di lana nei cassetti, ma denota infatti anche un cambiamento emotivo per l’amante dell’estate, come me, che si accorge di dover dire addio agli occhiali da sole e alla borsa da spiaggia. Ma a rendere meno traumatica questa operazione tra scatoloni, sciarpe, disordine e liti con vostra madre che tenta invano sempre di buttare via qualcosa, arrivano in nostro soccorso le nuove tendenze autunno-inverno 2018/2019, in grado di donarci speranza in un’invero migliore e regalarci tanti nuovi trend per sfuggire al gelo che ormai si sta avvicinando e ci saluta da lontano. Se ancora non sono riuscita a convincerti di fare questo benedetto cambio di stagione, ci penseranno le coloratissime e super fantasiose proposte degli stilisti, che hanno messo in campo colori neon, paillettes e lustrini, frange e righe per consentirci di creare outfits che più si adattino al nostro stile e alla nostra fisicità. Prima di iniziare ad elencare tutti i trend stagionali, ti lascio qualche piccolo consiglio su come eseguire al meglio il cambio di stagione: 1. Prenditi una giornata libera in cui dedicarti alle “grandi manovre”, eviterai di avere per giorni scatoloni e vestiti inutili nella stanza. 2. Dai prima uno sguardo generale a tutti i tuoi vecchi capi invernali ed elimina quelli fuori moda, usurati, stretti o che semplicemente non ti piacciono più (non buttarli, potrebbe esserci chi ne ha bisogno, consiglio sempre di portare i capi usati alla Caritas della vostra città o i punti di raccolta specifici). 3. Procurati delle stampelle/grucce in più, non si sa mai si resti senza! Saresti costretta a tenere dei capi che andrebbero appesi, piegati o in giro per gli armadi con il rischio che si sgualciscano e si rovinino. 4. Infine dai anche uno sguardo all’abbigliamento estivo identificando, qualora ci fossero, capi che sai non indosserai la prossima stagione e che allora non hanno più bisogno di occupare del posto inutile nei tuoi scatoloni. Detto questo possiamo iniziare ad elencare le nuove tendenze moda autunno-inverno 2018/2019, secondo i criteri di praticità quotidiana, scartando alcune proposte di stile che potrebbero essere un po’ scomode per la nostra routine come le giacche con ampie spalle “anni ‘80” e forse anche un po’ inappropriate come il “reggiseno a vista” che però nonostante tutto saranno di super tendenza tra chi ama gli abbinamenti audaci e sfiziosi. -Stratificazione in formato XXL Per te, si, proprio tu che stai leggendo: amante dei felponi, dei maxi cardigan e dei maglioni del tuo ragazzo che rubi con la scusa di sentire freddo, sto per darti una notizia che ti renderà, non solo molto felice, ma che gioverà anche al portafogli di tutte quelle povere persone a cui negli anni hai rubato capi extra large per combattere il freddo, perché sprovvista di una maglia molto pesante. Dimentica i top, le t-shirt attillate, le canottiere e quant’altro! L’inverno è alle porte e noi dobbiamo difenderci, per fortuna arrivano in nostro soccorso i trend con una nuova novità: quest’anno sarà di super tendenza tutto ciò che avrà un’etichetta con la scritta XXL. Comodi, caldi e pratici, come dicevo prima, ci proteggono dal freddo e ci salvano da quelle mattine assonnate in cui non abbiamo voglia di creare accostamenti elaborati, dandoci un’alternativa dalla drastica decisione di uscire ancora con il pigiama di pile addosso. Cerca tra maglioni di qualsiasi materiale, forma e colore, stampe eccentriche e strisce in pelo quello che fa per te, tutto è ammesso. Se proprio non vuoi rinunciare alle tue maglie aderenti, prova la combo con il maxi cardigan, che abbia un motivo intrecciato in cotone spesso o in lana capace subito di metterti al caldo tenendo però bene in vista la stampa della tua t-shirt preferita. Qualche piccola accortezza: 1. Fai attenzione alla scelta della lunghezza del cardigan, stabilisci una proporzione con il tuo corpo, se sei di corporatura minuta opta per un capo che non scenda oltre i fianchi oppure abbinalo con una scarpa alta che donandoti qualche centimetro in più slancerà la tua figura e ti permetterà di allungare i centimetri del cardigan. 2. Stessa cosa per le felpe: se rientri nella mia categoria, che supera a mala pena il metro e sessanta, non disperare! Prediligi i modelli più corti che ti permetteranno di creare un affetto ottico che ti farà sembrare subito più alta. 3. Sei formosa? No problem. Seleziona principalmente capi dalla media lunghezza, appena sopra i fianchi, che mettendo i risalto le tue qualità, maschereranno anche i piccoli difetti che non ami. Se come me hai tanto seno, prediligi i modelli senza cappuccio. -Tartan e check Quadri e quadretti, stampe tartan e check, sono uno dei primi trend di questo autunno-inverno. Comodi, pratici e facilmente abbinabili con tutto, si possono trovare sulle stampe delle classiche camicie, ma anche su completi giacca e pantalone, che costituiscono i must-have di alcune nuove collezioni (come OVS) creando un connubio tra l'eleganza e lo stile più casual dei quadri. Da acquistare assolutamente, le camice per essere al passo con le tendenze invernali, che lasciano spazio ad un’ampia gamma di colorazioni e sono un prezioso alleato contro il gelo contribuendo alla realizzazione di outfits a cipolla se abbinate con maglioncini, cardigan o eco-pellicce. Di gran tendenza però anche i pantaloni abbinati ad un paio di calzettoni e dei biker boots o delle Dr. Martens. -Platform A proposito di abbinamenti con i Platform, questi entreranno nelle collezioni invernali non solo come accessori e scarpe, ma come un vero e proprio capo da inserire in ogni outfit: dal più elegante, come un vestito longuette o un semplice tubino in tinta unita, al look più casual, abbinati anche in modo rock con capi in pelle, saranno in grado di regalare al vostro stile una nota strong e grintosa. Conosciuti sotto il famoso marchio Mr. Marteins, donano subito alle più bassine qualche centimetro in più, senza dover ricorrere ai tacchi. Unica pecca? I centimetri di altezza non compensano il lato comodità che per quanto si dica “con il tempo si ammorbidiranno” siamo tutte d’accordo che indossarli per più di 5/6 ore sarebbe un martirio per i nostri piedi. Ma guardate il lato positivo: resistono alla pioggia, al ghiaccio, al nevischio (quelli con il pelo interno) e qualsiasi altro agente atmosferico, con una calza più pesante ci tengono al caldo d’inverno e abbinati con uno shorts e una felpa corta portabili anche d’estate. Un capo versatile e molto utile, un ottimo investimento valido 365 giorni l’anno. -Pantaloni a vita alta Per le amanti della comodità, tornano i jeans a vita alta! Mom, skinny, a zampa, sigaretta, campana e a palazzo, in ogni materiale dal jeans al cropped passando per la viscosa fino al nostro amato cotone, c’è solo una regola da rispettare: la vita deve superare la cintura e i fianchi, al resto non ci sono limiti. -Animalier Che sia leopardo, pitone o tigre, l’animalier ritorna graffiante nella top 10 dei nuovi trend donando a chiunque lo indossi quel pizzico di tenacia di chi sa “indossare un animale”. Va però indossato con estrema cautela per evitare che involgarisca è preferibile inizialmente inserirlo negli outfits come accessori quali borse, pumps, stivaletti o foulard. Molto di moda, le giacche lunghe sotto il punto vita abbinate a maglioncini di colori neutri o sdrammatizzati con un paio jeans, inoltre, camicette pitonate, pantaloni con la vita alta leopardati e la tigre di Kenzo che spicca su giacche, scarpe e t-shirt stanno prendendo il sopravvento di tutte le copertine delle riviste più famose. Non siete amanti dell’animalier? Optate per uno stivaletto in pelle nera con inserti leopardati sotto un tubino nero semplicissimo, vi ricrederete subito! Pelle Rock, punk e grunge quest’anno detta legge. Insieme a catene e borchie si riafferma un sempreverde che non abbandona mai i trend: la pelle o eco-pelle, ma che quest’anno rientra in scena con una gamma ancora più vasta di capi. Pantaloni, leggins, gonne e giacche caratterizzano questo inverno 2019 e basta passare per sbaglio davanti le vetrine di Calzedonia per rendersi conto di quanto siano di moda. I pantaloni in pelle o eco-pelle costituiscono il desiderio di molte e l’ambizione di tutte, morbidi e particolari abbinati con un semplice maglioncino o una t-shirt basic sono in grado di rendere il look particolare e audace, ma a volte anche troppo. Bellissimi e amatissimi sono però anche veri nemici della cellulite e delle maniglie dell’amore. Se la cosa non ti sfiora sei fortunata, tu sì che sei una donna forte, ma se invece ti impensierisce prova a focalizzare la tua attenzione sulle gonne in pelle che ti doneranno lo stesso effetto, ma con meno controindicazioni, soffermati solo sul modello più adatto alla tua fisicità: mini, midi o plissettata, a te la scelta. -Maxi righe colorate Si sa, chi vivrebbe senza le righe? Abbinabili con tutto sono il migliore alleato per le giornate “no” in cui non si ha voglia di perdere tempo davanti all’armadio. Le righe arrivano anche quest’anno e come i maglioni e le t-shirt anche loro in formato MAXI. Grandi, spesse e con colori in contrasto fra loro, che siano verticali per slanciare oppure orizzontali per riproporzionare la figura, la moda ci propone un’ampia gamma di abbinamenti diversi, sta solo a noi decidere quale si preferisca di più. -Colori neon Per combattere il grigio e la tristezza dell’inverno gli stilisti hanno deciso di accendere la stagione con una nota stravagante: i colori fluo. Rosso, fuxia, blu elettrico, verde mela o giallo evidenziatore, via libera a capi dai colori neon e sgargianti come blazer, maglioncini pelosi, k-way e perché no, anche un bel paio di stivaletti anfibi. Attenzione però a non esagerare con abbinamenti troppo eccentrici o rischierai di assomigliare ai macaron esposti nelle vetrine delle bakery francesi. -Velluto Morbido, caldo e lucente il velluto è un materiale che ha fatto innamorare molte di noi negli ultimi due anni. Utilizzato per la creazione di magliette, vestiti, pantaloni e scarpe lo si trova davvero in ogni capo dell’outfit. Attenzione a non farsi ingannare però: il velluto può diventare il tuo avversario se indossato su capi che appoggiano sulle parti del tuo corpo che ti piacciono di meno, perché capace di metterli in evidenza, assicurati sempre di sentirti a tuo agio prima di acquistare. -Fantasia etnica e floreale I trend portano una ventata di calore nel nostro freddo inverno con fantasie etniche e floreali che ci portano con l’immaginazioni in luoghi caldi come l’Africa. Stampate su vestiti e tute intere sono versatili dalla mattina alla sera accompagnate dalla gamba nuda o da un collant dello stesso colore o a contrasto. Eccentriche e vivaci, ma allo stesso tempo di grande eleganza donano a tutte le fisicità e regalano un tocco di vivacità al look. -Frange e stile Rodeo girl Lo ammetto, anche io ho storto il naso quando ho visto questo trend, anche perché diciamocelo: nessuna di noi sogna di diventare la fanciulla in pericolo nel selvaggio west, ma posso affermare che il ritorno delle giacche con le frange e i foulard abbinati a camicette dalle stampe rodeo non sono del tutto malvage. Caratterizzato da stampe maculate, colori caldi come giallo ocra, marroncino e arancione, piume negli accessori e stivali Texani, sono capaci di attirare l’attenzione, ma senza esagerare e se indossate con buon gusto posso davvero completare in modo unico l'outfit. -Pellicce ecologiche “fluffy coat” E anche quest’anno è caccia alla pelliccia! Non quella vera si intende, lasciamola per i Woolrich e i Parka. Diamo il via con i saldi di natale all’acquisto della nostra nuova pelliccia ecologica, che con il suo calore e la sua morbidezza, ormai da anni non ci abbandona più. In versione giacca, lunga sotto o sopra la vita, rifinita con bottoni, cerniere lampo o una cintura in vita sono adatte a tutte le fisicità e acquistabili in qualsiasi gamma cromatica, dai classici colori freddi come nero, bianco e grigio, a colori caldi, sfumature e colori pastello.

Consiglio: dare un’occhiata sui siti di shopping online qualora non si riuscisse a trovare il colore desiderato nei negozi, ma attenzione con le taglie.

-Cappelli: •Berretto: classico copricapo amico di ognuna di noi per “nasconderci” dal freddo, in tessuto, velluto o ecopelle entra nelle tendenze di quest’anno accompagnato dalla visiera che riporta ad uno stile old e un po’ più maschile, come il Brixton Fiddler, i Baseball Cap e se abbellito con borchie o catene, perché no, anche Biker Hat per le più grintose. •Basco: alleato delle chiome voluminose o ricce, dona un tocco di eleganza senza appesantire o appiattire i capelli, lo troviamo nelle più varie tonalità dal bianco al nero, arancione, fuxia, rosa cipria, rosso, blu, verdone e turchese. •Beanie Hat: anche questo è un must che ognuna di noi avrà sicuramente nell’armadio, viene indossato in tinta unita, rifinito da stampe e loghi o con l’aggiunta di uno o più pon-pon, che se colorati o a contrasto con la tinta del cappello diventano subito uno spiccato indice della personalità di chi lo indossa. •Turbante: il cappello o la fascia turbante in maglia colorata è una tendenza che arriva dall’oriente e continua ad avanzare dallo scorso inverno e che ci viene riproposto anche quest’anno in vaste shades di colore. •Borsalino: il classico cappello da rubare agli uomini di casa, viene proposto anche in versione femminile caratterizzato da fodere interne di colori vivaci o fantasie particolari. •Cappello a tesa larga: di gran tendenza da anni, mettendo d’accordo ogni tipo di viso e capelli, viene abbinato con facilità su ogni tipo di outfits dal più elegante al casual. Ma attenzione alle giornate ventose! •Cappello da pescatore: inusuale ma super cool, pratico e comodo per i giorni in cui il tempo non ha pietà di noi, predilige i modelli in tessuto tecnico fluo stile Prada. 

Aurora Montemurro 

Di Tutto Un Po' | di Redazione Qg | 07/12/2018


Condividi con

COMMENTI
Nessun commento presente